Acquedotto del Fiora celebra la “Giornata mondiale dell’acqua” (World Water Day) nell’ambito di un calendario di iniziative interamente dedicate al tema dell’importanza di questa risorsa.

Come negli anni trascorsi, il gestore del servizio idrico integrato dedica la ricorrenza del 22 marzo anche alla presentazione degli elaborati prodotti dagli studenti durante i percorsi di educazione ambientale tenuti, in collaborazione con associazioni ed enti del territorio, negli istituti di ogni ordine e grado delle province di Grosseto e Siena. Quest’anno sono state coinvolte oltre 140 classi e quasi 3mila ragazzi, che hanno lavorato con impegno e passione, con l’obiettivo comune di comprendere l’importanza del bene-acqua, di promuoverne l’uso sostenibile e di adottare comportamenti virtuosi in materia di risorsa idrica e non solo. Focus e filo rosso di tutti i progetti infatti è stato il tema dell’inquinamento da plastiche e microplastiche, evidenziandone la pericolosità e come sia necessaria una forte assunzione di responsabilità da parte di tutti per evitare il più possibile l’impiego delle plastiche monouso. Gli elaborati realizzati durante i diversi percorsi didattici saranno presentati nel corso di varie iniziative con gli studenti, organizzate proprio per celebrare la “Giornata mondiale dell’acqua”, dedicata quest’anno a “Leaving no one behind” (Non lasciare nessuno indietro), un tema che si ricollega all’obiettivo 6 dell’agenda per lo sviluppo sostenibile: acqua per tutti entro il 2030.

“Più di due miliardi di persone nel mondo non hanno accesso all’acqua potabile, un problema su scala globale che figura tra gli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’agenda 2030: il focus di quest’anno è quindi un invito a riflettere sulle difficoltà che ancora oggi incontrano milioni di persone nell’accesso all’acqua, nonché sulle problematiche relative alla qualità dell’acqua per gli esseri umani e gli ecosistemi – commenta il presidente di Acquedotto del Fiora Emilio Landi – Vogliamo quindi tornare a ribadire, insieme ai ragazzi, quanto sia importante salvaguardare la risorsa idrica e farne un utilizzo lungimirante e consapevole”. “Come sempre – conclude Landi – rivolgo un enorme ringraziamento agli studenti che hanno partecipato, ai docenti e ai coordinatori dei progetti, al personale di Acquedotto del Fiora e agli esperti che si sono avvicendati negli incontri in classe”.

Sempre in occasione della “Giornata mondiale dell’acqua”, fino al 31 marzo Acquedotto del Fiora promuove un contest fotografico su Instagram con tema “Acqua per tutti”. Per partecipare basta pubblicare sul proprio profilo delle foto relative al tema, indicando luogo e giorno dello scatto, taggare Acquedotto del Fiora e usare l’hashtag #acquapertutti. Le foto saranno riproposte sul profilo di Acquedotto del Fiora e quelle che avranno rappresentato in maniera migliore il tema del contest saranno selezionate per la campagna di comunicazione 2020 del gestore.