“Meglio i coriandoli di luce che quelli di carta”: è stato il meteorologo Luca Mercalli a complimentarsi, in apertura di lavori del Festival dell’Acqua di Bressanone, con il Water Light Festival cittadino. Entrambi gli eventi (il primo è in corso al Forum fino a domani, l’altro proseguirà per le vie della città fino al 25 maggio) sposano l’attenzione per il “bene acqua – fonte di vita”, declinata attraverso un’analisi a tutto campo sui mutamenti climatici e le politiche da adottare in termini non solo di investimenti tecnologici ma di strategie di sensibilizzazione della popolazione e di azione dei governi. Oggi, in agenda dalle 9.30, si discuterà della legge Galli a 25 anni dalla sua emanazione e sulle possibilità di ammodernare il sistema idrico anche dal punto di vista normativo. Focus anche sulle frontiere dell’automazione e della telematica in campo idrico e sul sistema idroelettrico ambientale responsabile.