Mari, fiumi e laghi. Il successo delle attività turistiche passa attraverso l’acqua. Così il  tema della gestione delle risorse idriche rappresenta un elemento fondamentale che può decretare il successo o meno della stessa capacità attrattiva delle aree considerate. Diversi sono gli aspetti da considerare: dalla tutela della balneazione, che può richiedere adeguate infrastrutture fognario-depurative oltre ad una gestione ad-hoc, alla presenza di un adeguato numero di fontane e/o case dell’acqua, sino alla creazione ed al mantenimento delle zone umide, capaci di attirare  un flusso turistico con forti motivazioni ambientali e naturalistiche.

Mercoledì 11 ottobre un Seminario che metterà a confronto  di testimonials impegnati sul piano tecnico gestionale e soggetti istituzionali destinati a promuovere l’offerta turistica sul territorio.

error