AQP utilitalia

AQP utilitalia
May
13
Mon
Inaugurazione del Festival @ Sala Prishna - Forum Brixen
May 13 @ 9:30 am – 9:45 am
Inaugurazione del Festival @ Sala Prishna - Forum Brixen

9:30     Inaugurazione del Festival
Peter Brunner – Sindaco di Bressanone
Arno Kompatscher – Presidente della Provincia Autonoma di Bolzano


Promosso da
Utilitalia
Piazza Cola di Rienzo 80
00192 Roma
Tel. +39 06 945282.10
relazioniesterne@utilitalia.it
www.utilitalia.it


Azienda ospitante
ASM Bressanone S.p.A.
Via Alfred Ammon, 24
39042 – Bressanone
Tel.: +39 0472823500
mail@asmb.it

Organizzato da
Danibel srl
Via Edilio Raggio 89
15067 Novi Ligure (AL)
Tel. +39 0143 744577
danibel@danibel.it
www.danibel.it

Marketing e Sponsor
In Fieri srl
Via Vincenzo Tieri 55 b 10
00123 Roma
Tel. +39 06 92 91 97 66
in-fieri@in-fieri.it
in-fieri.com

Mutamenti climatici e scarsita’ idrica: quali politiche adottare @ Sala Prishna - Forum Brixen
May 13 @ 9:45 am – 1:00 pm
Mutamenti climatici e scarsita’ idrica: quali politiche adottare @ Sala Prishna - Forum Brixen

I fenomeni di siccità che hanno colpito l’Italia negli ultimi anni, ed in particolare nel 2017, hanno riguardato tutti i settori idroesigenti (civile, agricoltura) rilevanti sotto il profilo sociale ed economico. Secondo gran parte degli esperti il cambiamento climatico in corso enfatizzerà sempre più nel futuro questa tendenza e questo si è già cominciato ad evidenziare nel punto apicale di questo processo, ovvero l’alta montagna, in termini di ridotto accumulo sotto forma di nevai e ghiacciai.  Questo richiederà un nuovo approccio in termini di tecnologie, investimenti, strategie gestionali e meccanismi di regolazione che dovranno interessare non solo l’Italia ma anche molti altri Paesi che presentano analoghe tendenze climatiche. Fra gli obiettivi di questo vasto sforzo vi sarà l’incremento dell’efficienza dei sistemi di distribuzione ed utilizzazione esistenti, la ricerca di nuove fonti sia convenzionali che non, ma anche la razionalizzazione dei consumi, a partire anche da una maggiore sensibilizzazione dello stesso cittadino.

 

Chairman 1
Rudi Oss – Presidente Confservizi Trentino Alto Adige

09.45    Cambiamento climatico: che futuro ci attende
Luca Mercalli – Meteorologo

Ghiacciai alpini come riserva strategica: ancora per quanto? Una indagine sull’arco alpino dell’Alto Adige
Roberto Dinale – Ufficio Idrografico Provincia di Bolzano

Una testimonianza diretta su scala mondiale
Hans Kammerlander – Alpinista ed esploratore

 

Chairman 2
Alessandro Russo – Vice Presidente Utilitalia e Presidente Consiglio Direttivo Acqua

10.30      Ricerca e valorizzazione della risorsa idrica
Ruolo della dissalazione in aree particolari
Roberto Bausani – Culligan SpA

La flessibilità delle fonti e il ruolo degli invasi nella esperienza e nei programmi di Romagna Acque Società delle Fonti
Andrea Gambi – Direttore Generale delle Fonti Spa
Romagna Acque

Risorsa idrica sotterranea: un approccio sistemico per l’analisi della disponibilità
Elisa Brussolo SMAT Torino
Antonello Provenzale Direttore Istituto CNR-GG
Stefano Ferraris Politecnico di Torino

 

Chairman 3
Roberto Zocchi – Segretario Associazione Idrotecnica Italiana

11.15      Esperienze e proposte per Sistemi a prova di siccità
Introduzione a cura del Chairman

Esperienze sul piano territoriale e nazionale
Razionalizzazione dell’approvvigionamento idrico in Sicilia – Sostenibilità e Sicurezza delle forniture idriche all’ingrosso
Massimo Burruano – Direttore Operativo Sicilia Acque SpA

Strategie di Acea per fronteggiare le situazioni di siccità attuali e future nel territorio dell’ATO2
Claudio Cosentino – Presidente Acea Ato2

Piano nazionale degli interventi nel settore idrico
Ornella Segnalini – Direttore Generale Ministero Infrastrutture e Trasporti

Analisi e proposte dei gestori del Servizio Idrico Integrato
Maria Gerarda Mocella – Regulatory Specialist Utilitalia

 

12.30      Conclusioni:
On.le Vannia Gava – Sottosegretario Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare
Giordano Colarullo – Direttore Generale Utilitalia

 

13.00      Termine dei lavori.

 

Scarica versione PDF


Promosso da
Utilitalia
Piazza Cola di Rienzo 80
00192 Roma
Tel. +39 06 945282.10
relazioniesterne@utilitalia.it
www.utilitalia.it


Azienda ospitante
ASM Bressanone S.p.A.
Via Alfred Ammon, 24
39042 – Bressanone
Tel.: +39 0472823500
mail@asmb.it

Organizzato da
Danibel srl
Via Edilio Raggio 89
15067 Novi Ligure (AL)
Tel. +39 0143 744577
danibel@danibel.it
www.danibel.it

Marketing e Sponsor
In Fieri srl
Via Vincenzo Tieri 55 b 10
00123 Roma
Tel. +39 06 92 91 97 66
in-fieri@in-fieri.it
in-fieri.com

Agenda europea sull’acqua: situazione attuale e nuovi obiettivi @ Sala Prishna - Forum Brixen
May 13 @ 2:00 pm – 6:00 pm
Agenda europea sull’acqua: situazione attuale e  nuovi obiettivi @ Sala Prishna - Forum Brixen

In materia di acque e servizi idrici la Commissione Europea (CE) negli ultimi anni ha moltiplicato una serie di iniziative orientate da un lato a rivedere ed aggiornare precedenti direttive (Acque potabili, Water Framework Directive, ….) e dall’altro ad allargare gli orizzonti affrontando temi nuovi (ad esempio il riutilizzo agricolo) coerenti con gli indirizzi di economia circolare approvati nel 2018. Solo una parte di queste iniziative si sono trasformate in atto vincolante per i Paesi Membri come nel caso dell’acqua potabili) per i rimanenti dossier è stata comunque tracciata una linea di attività che dalla seconda metà del 2019 vedrà certamente impegnato il nuovo Parlamento e la nuova Commissione dopo le previste elezioni europee. D’altra parte l’Agenda per lo sviluppo sostenibile 2015 – 2030 tracciata dalla risoluzione ONU del settembre 2015 richiede per la sua attuazione un forte impegno delle diverse nazioni e certamente l’attività della CE può dare un forte sostegno in questa direzione. Il seminario, vedrà impegnati rappresentanti del sistema UE e rappresentanti dei portatori di interesse ed esaminerà le criticità ma anche le aspettative presenti ai diversi livelli.

 

Chairman 1
Gian Paolo Meneghini – Membro del Segretariato Generale al Parlamento Europeo

14.00    Introduzione a cura del Chairman

Politica europea in materia di risorse idriche: quanto fatto e quanto resta da fare
Veronica Manfredi – Direttore Sezione Qualità di vita della Direzione Generale Ambiente della Commissione Europea

I dossier Europei Rilevanti per gli operatori dei servizi idrici
Bruno Tisserand – Presidente di EUREAU

Fare impresa nel servizio idrico fra regole europee e norme nazionali
Anna Ferrero – Presidente Anfida

Servizi idrici ed evoluzione delle regole europee
Ruolo dei sistemi di regolazione

Andrea Guerrini – Componente del Collegio di ARERA

Gestione della risorsa idrica Strumenti per lo sviluppo e riflessioni sulla situazione italiana
Pierpaolo Perna – – Senior Consultant OXERA

Il ruolo della BEI per supportare l’attuazione delle direttive dell’Unione Europea
Alessandro Ronzoni – BEI

I riflessi sul piano nazionale della recente direttiva sulle acque potabili
Luca Lucentini – ISS

 

Chairman 2
Michele Falcone – Coordinatore CEEP sui servizi idrici

15.45    Tavola rotonda: L’Europa e i servizi idrici: esperienze ed attese degli stakeholders
Introduzione a cura del Chairman 2
Andrea Aliscioni – MM SpA
Stefano della Sala – Veritas SpA
Lorenza Meucci – SMAT SpA
Luigi Patimo – Acciona Italia SpA
Lucia Pitzurra – EU3 Member-Acea
Klara Ramm – Chair of the Committee on Economics and Legal Affairs, Executive – Eureau

17.40    Conclusioni
Annalisa Salvatore – Direzione Ufficio Prevenzione Ministero della Salute
Paolo Giacomelli – Vice Direttore Utilitalia

18.00    Termine dei Lavori

 

Scarica versione PDF


Promosso da
Utilitalia
Piazza Cola di Rienzo 80
00192 Roma
Tel. +39 06 945282.10
relazioniesterne@utilitalia.it
www.utilitalia.it


Azienda ospitante
ASM Bressanone S.p.A.
Via Alfred Ammon, 24
39042 – Bressanone
Tel.: +39 0472823500
mail@asmb.it

Organizzato da
Danibel srl
Via Edilio Raggio 89
15067 Novi Ligure (AL)
Tel. +39 0143 744577
danibel@danibel.it
www.danibel.it

Marketing e Sponsor
In Fieri srl
Via Vincenzo Tieri 55 b 10
00123 Roma
Tel. +39 06 92 91 97 66
in-fieri@in-fieri.it
in-fieri.com

May
14
Tue
A 25 anni dalla legge Galli: la nuova proposta di riforma @ Sala Prishna - Forum Brixen
May 14 @ 9:30 am – 1:30 pm
A 25 anni dalla legge Galli: la nuova proposta di riforma @ Sala Prishna - Forum Brixen

La legge 36/94 (c.d. Legge Galli, ripresa poi nel Decreto legislativo 152 del 2006) ha avviato una profonda riforma del servizio idrico basata su logiche di gestione industriale. Malgrado le stringenti scadenze previste da tale norma, si resero necessaria diversi anni affinché la gran parte del Paese usufruisse di un servizio strutturalmente più attento al cittadino ed all’ambiente. Ciò ha consentito pur lentamente, di avviare l’adeguamento delle infrastrutture idriche alle direttive comunitarie allora operanti,processo però che tuttavia ad oggi non si può certo dire concluso specie in quelle aree ancora legate a gestioni pubbliche-comunali come è mostrato dalle molteplici procedure di infrazioni avviate dall’UE. Ad un quarto di secolo di distanza occorre porsi la domanda se quanto è stato fatto per l’ammodernamento del servizio idrico sia sufficiente per cui basta affidarsi al naturale compimento dei processi in atto, oppure se vanno tenuti in conto nuovi fattori, nuove domande, nuovi contesti con i quali il servizio idrico si deve confrontare da oggi al medio-lungo periodo. Si possono citare gli effetti indotti sul ciclo idrico naturale dal mutare del clima, una politica europea sempre più attenta a reclamare i diritti dell’ambiente e del cittadino-consumatore, tutto ciò a fronte di rischi per la salute legati alla diffusione di nuove sostanze nell’ambiente e nella vita quotidiana. Anche il mondo politico si sta ponendo domande di questo tipo, come mostrano del resto le diverse proposte a cui stanno lavorando i legislatori. Si tratta di valutare attraverso una analisi dei fatti ed una proiezione dei futuri scenari, quale è la via più efficace per affrontare quel che verrà, consapevoli che non stiamo operando sotto una cappa di laboratorio ma in una realtà complessa, viva e mutevole che ogni giorno pretende il pieno assolvimento di un vitale servizio pubblico, quale che sia il contesto politico-istituzionale in atto. Questo è l’oggetto di questa prima parte dell’analisi; temi che da ciò ne derivano, come l’analisi delle moderne forme di governance partecipativa e nuovi possibili approcci gestionali sul territorio, saranno oggetto nella seconda parte del Festival dell’Acqua.

 

Chairman 1
Paolo Romano – Presidente SMAT Spa Torino

9.30 Introduzione a cura di
Giancarlo Galli – Primo firmatario e relatore della legge 36/94

Organizzazione del settore e politiche pubbliche
Alfredo Macchiati – OXERA

Servizio idrico: il quadro nazionale
Dalla riforma del 1994 ad oggi, risultati raggiunti e problemi aperti

Valeria Garotta – Utilitatis

10.15 La proposta di un nuovo assetto normativo per il servizio idrico
Coordina Cheo Condina – “Il Sole 24 Ore”

Tavola rotonda:
Marisa Abbondanzieri – Presidente ANEA
Alberto Caprari – Past President di ANIMA
Nicola De Sanctis – Amministratore Delegato AQP SpA Bari
Antonio Massarutto – Università di Udine
Maurizio Montalto – Presidente Istituto Italiano per gli studi delle politiche ambientali
Maria Rosa Pavanello – Presidente ANCI Veneto
Marco Ranieri – Amministratore Delegato SMAT SpA Torino

11.30 – 13.30 Confronto sulla proposta di riforma

Introduzione

Assetti gestionali nelle principali realtà europee
Bernard Barraquè – CNRS Paris

Ne discutono:

On. le Federica Daga – Camera dei Deputati
Enrico Cisnetto – Economista
Giovanni Valotti – Presidente UTILITALIA

Sono state invitate

On.le Chiara Braga – Camera dei Deputati
On.le Elena Lucchini – Camera dei Deputati

 

Scarica versione PDF


Promosso da
Utilitalia
Piazza Cola di Rienzo 80
00192 Roma
Tel. +39 06 945282.10
relazioniesterne@utilitalia.it
www.utilitalia.it


Azienda ospitante
ASM Bressanone S.p.A.
Via Alfred Ammon, 24
39042 – Bressanone
Tel.: +39 0472823500
mail@asmb.it

Organizzato da
Danibel srl
Via Edilio Raggio 89
15067 Novi Ligure (AL)
Tel. +39 0143 744577
danibel@danibel.it
www.danibel.it

Marketing e Sponsor
In Fieri srl
Via Vincenzo Tieri 55 b 10
00123 Roma
Tel. +39 06 92 91 97 66
in-fieri@in-fieri.it
in-fieri.com

Un sistema idroelettrico ambientalmente responsabile @ Sala Prishna - Forum Brixen
May 14 @ 2:00 pm – 6:00 pm
Un sistema idroelettrico ambientalmente responsabile @ Sala Prishna - Forum Brixen

Alla fine del 2017 con D.M. del Ministero dello Sviluppo Economico e del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, è stata adottata la Strategia Energetica Nazionale, piano poliennale con traguardo 2030 destinato a gestire il cambiamento del sistema energetico in coerenza con gli obiettivi della COP 21 e della Direttiva 28/2009/CE sulla promozione dell’energia da fonti rinnovabili orientata a ridurre le emissioni di gas serra in ambito Europeo. Il sistema idroelettrico nazionale è destinato a svolgere un ruolo importante all’interno di questa strategia, ruolo che però si deve accompagnare con il ricorso di idonee strategie di minimizzazione dell’impatto ecologico e di piena compatibilità con gli obiettivi di qualità dei corpi idrici superficiali alla luce anche delle direttive europee di settore e della valenza multiuso cui si presta in generale la risorsa idrica. Nel seminario viene affrontato il tema dei sistemi ingegneristici e gestionali atti a favorire, accanto alla produzione idroelettrica, la migliore fruizione dei corpi idrici interessati dal punto di vista della sua valorizzazione ambientale in senso più ampio del termine (paesaggistico, turistico,….).

 

Chairman 1
Wolfram Sparber – Presidente Alperia Bolzano

14.00 Introduzione a cura del Chairman

14.30 Il contributo economico e ambientale dell’idroelettrico italiano
Alessandro Marangoni – Università Bocconi Milano

Ruolo dell’energia idroelettrica nel contrasto al cambiamento climatico
Fabio Bulgarelli – Direttore Affari Regolatori Terna

Ambiente e sicurezza nella produzione idroelettrica e nella gestione degli invasi
Esperienze gestionali nella tutela dell’ambiente e della biodiversità

Vito Adami – Studio Professionale

Sistemi idroelettrici vicini all’ambiente ed ai cittadini: esperienze dell’ENEL
Giovanni Rocchi – ENEL

Ruolo e gestione del Deflusso Ecologico
Andrea Buffagni – IRSA-CNR

Sistemi in ghisa sferoidale per impianti idroelettrici: un connubio virtuoso per prestazioni ed ecosostenibilità
Alessandro Giusto – Saint-Gobain Pam Italia

Contributo alla sicurezza del territorio in occasione di emergenze idrogeologiche
Roberto Castellano – A2A Milano

Misure di mitigazione e compensazione ambientale: una possibile soluzione dall’Alto Adige
Mario Trogni – CEO Alperia Green Power Bolzano

 

Chairman 2
Riccardo Rigon* – Università di Trento

16.45 Tavola rotonda: Una gestione multiobiettivo ed ambientalmente sostenibile degli invasi
Lorenzo Cattani – Dolomiti Energia
Vanda Bonardo – Legambiente
Giovanni Ruggeri – Presidente ITCOLD
Leonardo Rossi – Publiacqua SpA Firenze
Francesco Vincenzi – Presidente ANBI
Andrea Braidot – Distretto Idrografico delle Alpi Orientali

17.45 Conclusioni
Davide Crippa* – Sottosegretario di Stato Ministero dello Sviluppo Economico
Adolfo Spaziani – Senior Advisor Utilitalia

18.00 Termine dei lavori

 

Scarica versione PDF


Promosso da
Utilitalia
Piazza Cola di Rienzo 80
00192 Roma
Tel. +39 06 945282.10
relazioniesterne@utilitalia.it
www.utilitalia.it


Azienda ospitante
ASM Bressanone S.p.A.
Via Alfred Ammon, 24
39042 – Bressanone
Tel.: +39 0472823500
mail@asmb.it

Organizzato da
Danibel srl
Via Edilio Raggio 89
15067 Novi Ligure (AL)
Tel. +39 0143 744577
danibel@danibel.it
www.danibel.it

Marketing e Sponsor
In Fieri srl
Via Vincenzo Tieri 55 b 10
00123 Roma
Tel. +39 06 92 91 97 66
in-fieri@in-fieri.it
in-fieri.com

May
15
Wed
Quando l’acqua e’ troppa: reti idrografiche e acque meteoriche @ Sala Prishna - Forum Brixen
May 15 @ 9:30 am – 1:00 pm
Quando l’acqua e’ troppa: reti idrografiche e acque meteoriche @ Sala Prishna - Forum Brixen

E’ indubbio che i mutamenti climatici che comportano un alternarsi di situazioni estreme stanno influenzando il calendario delle esigenze e delle priorità nel tessuto economico e sociale. Da un lato Il susseguirsi di stagioni siccitose cui si accompagna spesso un’aumentata richiesta soprattutto nel settore agro-produttivo stanno accrescendo i rischi da carenza idrica, oggetto peraltro della conferenza di apertura di questo Festival dell’Acqua, dall’altro si devono registrare ricorrenti danni alle persone ed alle cose per eccessive precipitazioni concentrate su archi temporali limitati. Il seminario affronta questo secondo aspetto che riguarda la necessità di una adeguata policy che contempla interventi sull’educazione del cittadino/consumatore ma anche e soprattutto nella adozione di misure infrastrutturali. Il Seminario affronta il ruolo dei diversi soggetti coinvolti portando anche ad esempio una serie di realizzazioni che in questi anni sono state affrontate per ridurre i disagi dovuti a questa nuova stagione climatica. Tutto ciò all’interno di una adeguata governance territoriale in grado di garantire la sostenibilità economica ed ambientale dei diversi usi idrici ed il rispetto delle direttive comunitarie di settore.

 

Chairman 1
Armando Brath – Presidente Associazione Idrotecnica Italiana

9.30 Intervento introduttivo su: l’uomo ed il suo rapporto con l’acqua
Philippe Daverio
Una panoramica generale: verso una Smart/Sponge City
a cura del Chairman

Assetti gestionali/istituzionali in una importante realtà territoriale
Pasquale Coccaro – Distretto Idrografico Appennino Meridionale

Sistemi di monitoraggio ambientale e gestione emergenze
Benoit Destremau – Amministratore Delegato Siram

Aspetti economici/regolatori
Rappresentante di ARERA
Luciano Franchini – ANEA

 

Chairman 2
Andrea Lanuzza – Gruppo CAP

11.40 Esperienze e soluzioni a confronto
Bacino dell’Isarco
Lukas Pichler – Provincia Autonoma di Bolzano – Agenzia Protezione Civile

Provincia di Milano: Il ruolo dei Navigli
Matteo Ghia – MM SpA

Acque meteoriche e balneazione:Il Piano di Salvaguardia della Balneazione di Rimini
Emilio Caporossi, Luca Migliori – Hera Direzione Acqua – Heratech

L’esperienza di AMAP SpA nella partecipazione ai contratti di Fiume e di Costa in Provincia di Palermo.
Angelo Siragusa – AMAP SpA

Sistemi e tecniche per il contrasto degli allagamenti urbani
Matteo Frisinghelli – Dolomiti Energia

12.45 Conclusioni
Erasmo D’Angelis – Segretario Generale Distretto idrografico Appennino Centrale

13.00 Termine dei lavori

 

Scarica versione PDF


Promosso da
Utilitalia
Piazza Cola di Rienzo 80
00192 Roma
Tel. +39 06 945282.10
relazioniesterne@utilitalia.it
www.utilitalia.it


Azienda ospitante
ASM Bressanone S.p.A.
Via Alfred Ammon, 24
39042 – Bressanone
Tel.: +39 0472823500
mail@asmb.it

Organizzato da
Danibel srl
Via Edilio Raggio 89
15067 Novi Ligure (AL)
Tel. +39 0143 744577
danibel@danibel.it
www.danibel.it

Marketing e Sponsor
In Fieri srl
Via Vincenzo Tieri 55 b 10
00123 Roma
Tel. +39 06 92 91 97 66
in-fieri@in-fieri.it
in-fieri.com

Illuminare l’acqua @ Sala Hall - Forum Brixen
May 15 @ 10:00 am – 12:45 pm
Illuminare l’acqua @ Sala Hall - Forum Brixen

Dall’inizio del XIX secolo l’illuminazione pubblica delle città è diventata un elemento essenziale per la sicurezza e l’economia degli spazi urbani, per la sicurezza delle persone, la garanzia di mobilità stradale, per la funzione sociale stessa degli spazi urbani. Al di la di queste funzioni essenziale, l’offerta nei servizi di illuminazione si è progressivamente spostata nella valorizzazione storica e monumentale del tessuto urbano, allo scopo di valorizzare le peculiarità storiche, artistiche ed architettoniche largamente disponibili nel nostro Paese. Le fontane, quello storiche ma non solo, rivestono per quanto attiene l’illuminazione, un ruolo del tutto particolare per via dei peculiari effetti che la luce e l’acqua opportunamente combinate sono in grado di produrre. L’ampio patrimonio monumentale italiano proprio in materia di vasche e fontane quasi sempre inserite in contesti urbani coerenti sotto il profilo urbanistico, può avere un ruolo centrale per la stessa valorizzazione e rinascita dello spazio urbano. Nel seminario, accanto alla illustrazione di esempi notevoli, vengono indicati i principi costruttivi e di esercizio degli impianti che vengono dedicati a queste modalità di illuminazione, i cui esempi si possono trovare anche nella ospitante città di Bressanone.

 

Chairman 1
Mattia Sica – Direttore Settore Energia Utilitalia

10.00 Introduzione
Gian Paolo Roscio – Presidente di AIDI (Associazione Italiana di Illuminazione)

Esempi applicativi e soluzioni tecnologiche

Le fontane romane
Alberto Scarlatti – Responsabile Acea Illuminazione

La Cascata monumentale di Santa Maria di Leuca
Vito Palumbo – AQP SpA

Case history: Dubai Canal Water
Isacco Neri – Amministratore Delegato Neri

La luce dell’acqua
Giordana Arcesilai – Light designer

 

Chairman 2
Silvano Oldani – Direttore della rivista LUCE

11.20 Tavola rotonda su: Riscoprire l’anima delle città attraverso l’acqua e la luce
Francesca Migliorato – Responsabile illuminazione artistica di Enel X
Alessandra Reggiani – Architetto e lighting designer
Massimo Uberti – Artista Light art
Werner Zanotti – Direttore Festival “Water light” di Bressanone

12.15 Conclusioni
Giordano Colarullo – Direttore Generale Utilitalia
Intervento conclusivo di Philippe Daverio

12.45 Termine dei lavori

 

Scarica versione PDF


Promosso da
Utilitalia
Piazza Cola di Rienzo 80
00192 Roma
Tel. +39 06 945282.10
relazioniesterne@utilitalia.it
www.utilitalia.it


Azienda ospitante
ASM Bressanone S.p.A.
Via Alfred Ammon, 24
39042 – Bressanone
Tel.: +39 0472823500
mail@asmb.it

Organizzato da
Danibel srl
Via Edilio Raggio 89
15067 Novi Ligure (AL)
Tel. +39 0143 744577
danibel@danibel.it
www.danibel.it

Marketing e Sponsor
In Fieri srl
Via Vincenzo Tieri 55 b 10
00123 Roma
Tel. +39 06 92 91 97 66
in-fieri@in-fieri.it
in-fieri.com

Oct
10
Thu
A 25 anni dalla legge Galli: governance partecipata e modelli organizzativi @ Auditorium
Oct 10 @ 9:30 am – 1:30 pm
A 25 anni dalla legge Galli: governance partecipata e modelli organizzativi @ Auditorium

Creare valore sul servizio svolto ed al tempo stesso consolidare il radicamento sul territorio dell’impresa che svolge tale servizio, sono aspetti trasversali che hanno riguarda anche il dibattito in corso sulle possibili evoluzioni dei servizi idrici e che sono incentrati sul tema della condivisione e partecipazione come chiavi di successo del servizio. Va ricordato infatti come tali servizi, che per loro stessa natura si caratterizzano per spiccate specificità sociali ed ambientali devono tenere conto di una molteplicità di fattori legati al rapporto con i cittadini sul territorio ma anche con le stesse entità che amministrano detti territori.  Le esperienze positive e negative di questi anni hanno mostrato che non esiste formula unica e che comunque nell’approccio da seguire andrebbero tenuti in conto molteplici fattori e molteplici soggetti. Oggetto del Seminario sono allora una serie di temi che incidono su tali aspetti e che possono rappresentare elementi fondanti di un rinnovato impegno sul territorio.

 


Promosso da
Utilitalia
Piazza Cola di Rienzo 80
00192 Roma
Tel. +39 06 945282.10
relazioniesterne@utilitalia.it
www.utilitalia.it


Azienda ospitante
VERITAS S.p.A.
Santa Croce, 489
30135 – Venezia
Tel.: +39 0417291111
info@gruppoveritas.it

Organizzato da
Danibel srl
Via Edilio Raggio 89
15067 Novi Ligure (AL)
Tel. +39 0143 744577
danibel@danibel.it
www.danibel.it

Marketing e Sponsor
In Fieri srl
Via Vincenzo Tieri 55 b 10
00123 Roma
Tel. +39 06 92 91 97 66
in-fieri@in-fieri.it
in-fieri.com

Solidarieta’ internazionale: ruolo dell’acqua e dei servizi idrici @ Auditorium
Oct 10 @ 2:00 pm – 6:00 pm
Solidarieta’ internazionale: ruolo dell’acqua e dei servizi idrici @ Auditorium

La crisi economica, i conflitti armati, ma anche l’accentuarsi delle conseguenze dei cambiamenti climatici hanno negli ultimi anni creato oggettive condizioni per una crescente pressione migratoria che interessa larghe parti del Mondo ed il Sud dell’Europa in particolare.  Senza entrare nel merito dei molteplici effetti che ciò determina nel nostro tessuto economico sociale, occorre registrare una aumentata consapevolezza sull’esigenza di affrontare il rapporto Nord-Sud del Mondo sempre più attraverso la valorizzazione di quelle competenze e quelle risorse locali presenti nei Paesi di origine di questi flussi. Tutto ciò non solo per contribuire ad un più organico ed equilibrato sviluppo di quei territori ma anche per migliorare la qualità e la sicurezza dell’acqua distribuita contrastando gravi problemi sanitari, come la diarrea infantile, seconda causa di decesso della parte più debole della popolazione.  Del resto a parte l’aspetto contingente e ben visibile di una immigrazione non sempre coordinata, si ricorda che proprio l’Agenda 2030 dell’ONU indica che i Paesi tecnologicamente più avanzati devono contribuire alla riduzione dei Gap ancora esistenti attraverso trasferimenti di tecnologie e di know-how per una serie di temi, come l’acqua, per favorire, fra le altre cose, un sano radicamento delle popolazioni al loro territorio.

 


Promosso da
Utilitalia
Piazza Cola di Rienzo 80
00192 Roma
Tel. +39 06 945282.10
relazioniesterne@utilitalia.it
www.utilitalia.it


Azienda ospitante
ASM Bressanone S.p.A.
Via Alfred Ammon, 24
39042 – Bressanone
Tel.: +39 0472823500
mail@asmb.it

Organizzato da
Danibel srl
Via Edilio Raggio 89
15067 Novi Ligure (AL)
Tel. +39 0143 744577
danibel@danibel.it
www.danibel.it

Marketing e Sponsor
In Fieri srl
Via Vincenzo Tieri 55 b 10
00123 Roma
Tel. +39 06 92 91 97 66
in-fieri@in-fieri.it
in-fieri.com

Politiche europee della innovazione nel servizio idrico @ sede Querini Stampalia
Oct 10 @ 2:30 pm – 6:00 pm
Politiche europee della innovazione nel servizio idrico @ sede Querini Stampalia

I nuovi ambiziosi obiettivi in materia idrica-ambientale che sono davanti agli organismi comunitari mostrano quanto rilevante sia il tema della ricerca e dell’innovazione . La nuova direttiva sulle acque potabili il cui iter si è definito lo scorso anno ma anche le sfide epocali che vanno dal contrasto alle conseguenze del cambiamento climatico sino alle nuove sostanze e contaminanti che interessano l’ambiente richiede scelte coerenti e la creazione , nei diversi contesti nazionali di un tessuto a ciò favorevole. Università, centri di ricerca e gestori del servizio idrico devono diventare gli attori di riferimento di un tale sviluppo, del resto la competitività del sistema Paese è anche legata a questo, auspicando che la politica e le istituzioni facciano la loro parte.


Promosso da
Utilitalia
Piazza Cola di Rienzo 80
00192 Roma
Tel. +39 06 945282.10
relazioniesterne@utilitalia.it
www.utilitalia.it


Azienda ospitante
VERITAS S.p.A.
Santa Croce, 489
30135 – Venezia
Tel.: +39 0417291111
info@gruppoveritas.it

Organizzato da
Danibel srl
Via Edilio Raggio 89
15067 Novi Ligure (AL)
Tel. +39 0143 744577
danibel@danibel.it
www.danibel.it

Marketing e Sponsor
In Fieri srl
Via Vincenzo Tieri 55 b 10
00123 Roma
Tel. +39 06 92 91 97 66
in-fieri@in-fieri.it
in-fieri.com